Speed Limit Assist

/media/technologies/speed_limit_assist/intro_module/de/image_2.jpg
/media/technologies/speed_limit_assist/intro_module/de/image_1.jpg
Una telecamera installata sul parabrezza riconosce i cartelli segnalanti il limite di velocità e, con un messaggio sul display, ricorda al guidatore la velocità massima che deve rispettare fino al prossimo via libera.

Segnala la velocità massima consentita.

Media

Chiudi

Informazioni di approfondimento

/media/technologies/speed_limit_assist/additional_information_module/de/image_1.jpg

Dopo la produzione delle immagini e dei filmati possono essere state apportate modifiche al prodotto.

Una novità per la nuova Classe E. Il nuovo Speed Limit Assist sviluppato da Mercedes-Benz riconosce in tempo reale i cartelli stradali che segnalano il limite di velocità e ricorda al guidatore il limite in km/h momentaneo.

La violazione dei limiti di velocità è in tutto il mondo la causa della maggior parte degli incidenti stradali più gravi. Lo Speed Limit Assist richiama l'attenzione del guidatore sulla velocità massima che deve rispettare, rendendo più sicuro il suo stile di guida. Il limite in km/h viene visualizzato su un display nella strumentazione e scompare soltanto quando è di nuovo possibile viaggiare senza limiti di velocità o quando il sistema rileva un limite di velocità diverso.

Una telecamera installata sul parabrezza osserva costantemente la strada davanti alla vettura con occhio allenato a riconoscere la segnaletica. Un computer ricerca infatti nell'immagine ripresa dalla telecamera le superfici circolari e le contrassegna. Nel passo successivo un algoritmo esclude tutti quegli oggetti che, pur essendo circolari, non assomigliano affatto ad un cartello stradale. Attraverso la comparazione con i modelli in memoria rimangono alla fine soltanto quegli oggetti per il cui riconoscimento il sistema è stato programmato, vale a dire i cartelli stradali rotondi che segnalano i limiti di velocità. Il loro simbolo viene quindi trasmesso al display nella strumentazione, in modo tale che il guidatore abbia sempre davanti agli occhi la fascia di velocità in cui si trova al momento e possa correggere di conseguenza la propria andatura.

Poiché tuttavia in Europa si utilizzano anche cartelli di forma rettangolare per segnalare i limiti di velocità, come ad esempio i pannelli che si incontrano all'ingresso o all'uscita da una località, il sistema di assistenza fa riferimento anche ai dati della cartina stradale digitale del sistema di navigazione per verificare la plausibilità dell'immagine ripresa dalla telecamera. Così, ad esempio, l'ultimo limite di velocità visualizzato sulla strumentazione scompare non appena la vettura raggiunge un centro urbano.

È grazie ai grandi progressi raggiunti dalla tecnologia computeristica nel campo dell'elaborazione delle immagini che il sistema Speed Limit Assist è in grado di operare in tempo reale, di analizzare cioè le immagini in poche frazioni di secondo e di segnalare immediatamente al guidatore le necessarie informazioni. E non importa se il cartello segnalante il limite di velocità si trova sul margine della strada o è parte della segnaletica sospesa al di sopra della carreggiata.

1

Disponibilità nelle Classi

Temi collegati