Sistema frenante rigenerativo

/media/filer_public/2015/03/19/overview_02_248x140.jpg
/media/filer_public/2015/03/19/overview_01_623x350.jpg

Il sistema frenante rigenerativo con assistenza radar assicura un recupero più efficace dell'energia, adeguando di volta in volta l'intensità della rigenerazione alla situazione di marcia. 

In decelerazione, la rigenerazione trasforma l'energia cinetica in energia elettrica e aumenta in tal modo l'autonomia della vettura. Il sistema frenante rigenerativo con assistenza radar utilizza, a tale scopo, i dati di alcuni sistemi di assistenza alla guida e coadiuva il guidatore regolando la distanza e la velocità.

1

Più autonomia, più comfort.

Media

Chiudi

Informazioni di approfondimento

/media/filer_public/2015/03/19/additional-info_748x421.jpg

Dopo la produzione delle immagini e dei filmati possono essere state apportate modifiche al prodotto.

La rigenerazione è il recupero dell'energia nelle fasi di decelerazione della vettura. Alla base di questo principio c'è un motore asincrono che può essere utilizzato sia come motore sia come generatore.

 

In fase di rilascio (fase di decelerazione che si ottiene togliendo il piede dal pedale dell'acceleratore) e in frenata viene recuperata energia elettrica, che va a ricaricare la batteria ad alto voltaggio. Il sistema frenante rigenerativo con assistenza radar gestisce il recupero dell'energia in modo particolarmente efficace, prolungando o accorciando la durata della rigenerazione o commutando sulla modalità a risparmio energetico "Sailing" a seconda della situazione di marcia. Inoltre, il sistema solleva il guidatore dal compito di regolare la distanza e la velocità.

Se i sensori radar del sistema di assistenza alla frenata attivo rilevano che la vettura è preceduta da un veicolo che sta viaggiando a bassa velocità o che si trova in fase di decelerazione, il sistema frenante rigenerativo con assistenza radar aumenta la coppia rigenerativa per ridurre la velocità. Quando, invece, non ci sono veicoli in vista oppure la vettura è preceduta da un veicolo molto lontano o che sta accelerando, si attiva la modalità di risparmio energetico "Sailing", che non prevede alcuna rigenerazione. Questa modalità è particolarmente redditizia in città e nelle superstrade con forti discese. Diversamente da un sistema di regolazione automatica della distanza, questa modalità non accelera la vettura automaticamente e può mantenere la distanza di sicurezza soltanto entro certi limiti; il sistema funziona solo se il guidatore non preme né il pedale dell'acceleratore né quello del freno.

In caso di marcia in discesa su tratti in forte pendenza, un incremento della rigenerazione limita l'accelerazione con effetti paragonabili a quelli riscontrabili quando si scala una marcia.

Se il sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali rileva un limite di velocità, il sistema aumenta eventualmente la coppia rigenerativa per decelerare la vettura quanto basta.

Per regolare in prima persona l'intensità della rigenerazione, il conducente può passare alla modalità manuale con i comandi al volante. Ha quindi a disposizione quattro livelli di recupero, dalla modalità "Sailing" fino alla forte rigenerazione con caratteristica sportiva dell'acceleratore.

  • D+ modalità "Sailing", senza rigenerazione
  • D: rigenerazione moderata
  • D- forte rigenerazione
  • DAuto rigenerazione in funzione della situazione del traffico

 

Tirando leggermente il comando al volante sinistro o destro, il guidatore può aumentare o ridurre la rigenerazione. Il livello selezionato viene visualizzato sul display multifunzione. Per tornare alla rigenerazione con assistenza radar (DAuto) basta tirare più a lungo uno dei paddle al volante. Per non penalizzare il comfort di marcia, l'intensità della rigenerazione è limitata verso l'alto.

1

Disponibilità nelle Classi

  • Classe A
  • AMG GT
  • Classe B
  • Classe C
  • CLA
  • CLS
  • Classe E
  • Classe G
  • GLA
  • GLC
  • GLE
  • GLS
  • Classe S
  • SL
  • SLC
  • Classe V

Temi collegati