Mercedes-Benz Intelligent Drive

Sistema antisbandamento

/media/technologies/lane_keeping_assist/intro_module/de/image_2.jpg
/media/technologies/lane_keeping_assist/intro_module/de/image_1.jpg
Il sistema antisbandamento avvisa il guidatore con alcune vibrazioni del volante quando la vettura abbandona involontariamente la corsia di marcia, aiutandolo a scongiurare il rischio di un incidente.
Stanchezza o semplice disattenzione possono facilmente portare la vettura fuori corsia. Si tratta di una delle cause più frequenti di incidente, troppo spesso con gravi conseguenze. Il sistema antisbandamento avvisa il guidatore facendo vibrare il volante non appena la vettura abbandona involontariamente la propria corsia di marcia. Ciò è reso possibile da una telecamera installata sul lato interno del parabrezza che riprende quanto accade sulla strada. Analizzando le differenze di contrasto, la centralina elettronica del sistema riesce a individuare in queste immagini le strisce di demarcazione della carreggiata. La centralina calcola anche la posizione della vettura ed è così in grado di capire se il guidatore sta uscendo di corsia. Diversamente dai tradizionali sistemi di questo tipo, il sistema antisbandamento valuta anche le azioni del guidatore e riesce in tal modo a stabilire se la vettura sta abbandonando volontariamente o involontariamente la corsia di marcia. Il sistema non emette quindi alcun segnale di avvertimento quando, ad esempio, il guidatore accelera prima di effettuare un sorpasso o di immettersi in autostrada, se frena con decisione o imbocca una curva. Il segnale di avvertimento viene emesso con maggiore anticipo dal sistema, se la striscia di demarcazione intersecata dalla vettura è continua anziché discontinua.
1

Stanchezza e distrazione sotto controllo.

Media

Chiudi

Disponibilità nelle Classi

Temi collegati