ESP® con stabilizzazione del rimorchio

/media/technologies/esp_trailer_stabilisation/intro_module/de/image_2.jpg
/media/technologies/esp_trailer_stabilisation/intro_module/de/image_1.jpg

Nei veicoli equipaggiati con giunto di accoppiamento del rimorchio, questa funzione supplementare dell'ESP® smorza all'occorrenza le oscillazioni pendolari o rallenta, a velocità critiche, l'insieme costituito da vettura e rimorchio.


Sui veicoli Mercedes-Benz provvisti di dispositivo di traino (a richiesta), la marcia con rimorchio è resa più sicura da una funzione supplementare dell'ESP®: la stabilizzazione del rimorchio ESP®. Essa riconosce la presenza del rimorchio quando il connettore elettrico di quest'ultimo è collegato con la motrice.

 

La stabilizzazione del rimorchio ESP® utilizza i sensori dell'ESP® e, a velocità superiori ai 65 km/h, avvia le misure eventualmente necessarie, smorzando attivamente le oscillazioni pendolari con interventi frenanti alternati sulle singole ruote anteriori.

 

Nella maggior parte dei casi, questo provvedimento basta ad annullare completamente le oscillazioni pendolari e a contrastare altri pericoli. Quando, tuttavia, le oscillazioni pendolari sono molto forti, viene ridotta anche la coppia del motore e vengono frenate tutte e quattro le ruote della motrice per uscire il più rapidamente possibile dalla fascia di velocità critica.

1

Più sicurezza per chi traina.

Disponibilità nelle Classi

Temi collegati