Fari attivi

/media/technologies/active_light/intro_module/de/image_2.jpg
/media/technologies/active_light/intro_module/de/image_1.jpg
I fari attivi seguono l'angolo di sterzata delle ruote per rendere di notte più velocemente individuabili pedoni, ciclisti e animali, soprattutto nei tratti stradali più tortuosi.
Inclusi nei fari Intelligent Light Systems, i fari attivi rendono ancora più sicura la guida notturna lungo i tratti stradali tortuosi, perché illuminano una porzione più ampia della carreggiata. L'area illuminata aumenta anche del 90% e chi guida di notte riesce adesso a riconoscere molto prima pedoni, ciclisti e animali. Se finora, in una curva con un raggio di 190 m (riferiti alla linea mediana della strada) l'area illuminata misurava 30 m, con i fari attivi che seguono l'angolo di sterzata delle ruote si arriva a 55 m. I fari bixeno con regolazione dinamica dell'assetto e impianto tergilavafari sono comandati da un microprocessore sulla base delle informazioni sempre aggiornate fornite dal sensore dell'angolo di sterzata e di velocità.
1

Luci che sterzano con le ruote.

Disponibilità nelle Classi

Temi collegati